Porte automatiche Valor a Villa Manin. 80.000 aperture nei primi 4 mesi

NordEst Automazioni

Villa Manin, Codroipo, Friuli: un gioiello di arte e di storia con 8500 metri quadrati di sale, corridoi, affreschi, sculture, stucchi e 18 ettari di parco curato all’inglese. Rappresenta non solouna delle più grandi ville venete d’Italia ma incarna il sogno europeo di una delle più importanti e ricche famiglie della Repubblica di Venezia, la famiglia Manin, titolare di immense proprietà sparse in tutto il regno Veneto e ambiziosa al punto da voler rivaleggiare con le più fastose corti reali del continente.

L’immobile, insieme con le sue pertinenze ed il parco, sono ora di proprietà dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e viene utilizzato per mostre ed eventi di cultura.

Per noi genti venete e friulane, la nostra storia ed il nostro passato sono elementi preziosi da curare nella memoria con passione ed orgoglio. Per questo vale assolutamente la pena di andare a visitarla.

Scopriremo che si accede alla nuova e moderna biglietteria attraverso una porta automatica Ditec Valor modello ridondante.

Quando ci si muove in dimore storiche, l’installazione non è mai facile. Si devono studiare soluzioni architettoniche particolari in grado di accogliere i nuovi serramenti e l’automazione in modo gentile, senza rovinare lo stile prezioso dell’esistente.

In questi casi, vince il lavoro di squadra. In Villa Manin si è formato un team di professionisti esperti, ognuno nelle sue competenze, e molto pragmatici: il tecnico commerciale della Nordest Automazioni, i progettisti dello Studio Marco Viola di Udine ed il direttore responsabile dell’Ente Villa Manin.

In questo modo si è reso possibile installare una porta automatica a due ante mobili che scorrono nascoste all’interno di uno speciale tamponamento realizzato dall’arredatore. La nuova porta è stata poi collaudata e messa subito alla prova in occasione dell’inaugurazione di una mostra dedicata a Mirò: una manifestazione che ha visto l’esposizione di 250 quadri e 50 scatti fotografici dell’artista catalano ma, soprattutto, una affluenza spettacolare di ben 80.000 visitatori in soli 4 mesi.

La nostra Valor è stata messa alla prova ma non ha mai dato problemi.

L’esito positivo ha così favorito la successiva installazione di altre due porte automatiche, sempre Valor ridondanti, in due vani passaggio di 1250 per 3000 di altezza. In questo caso l’intero intervento è stato progettato e programmato per poterlo realizzare in soli 3 giorni: il venerdì si sono tolte le porte esistenti e si sono installate le parti strutturali, il lunedì e martedì successivo sono state invece installate le due porte, i vari tamponamenti e si sono realizzate le pitture di decorazione e mascheramento.

Ditec Valor a Villa Manin: un vanto speciale per un’azienda come Nordest Automazioni e per il suo team di collaboratori, profondamente radicati nel nostro territorio.