Porte automatiche Ditec, vetrate scorrevoli e porte ospedaliere nel Pronto Soccorso di Dolo

NordEst Automazioni

Nordest Automazioni ha realizzato un intervento molto complesso e articolato, nel nuovo monoblocco ospedaliero.

L’ospedale di Dolo è stato recentemente ristrutturato ed ampliato con la costruzione di un nuovo monoblocco di quattro piani. L’edificio contiene al piano terra un nuovo pronto soccorso e, nei piani superiori, vani tecnici per l'intero fabbricato, un reparto per terapie intensive e rianimazione con nove posti letto e 6 sale operatorie.

Nordest Automazioni ha eseguito un intervento molto complesso che ha visto i suoi tecnici impegnati su diversi manufatti nei diversi piano dell’edificio. In particolare:

  • Installazione di due bussole negli ingressi nord e sud, con ciascuna due coppie di porte automatiche scorrevoli Ditec DAS200 dotate di due ante fisse e due mobili a sfondamento esterno RBO con serramento ALU48
  • Sono state automatizzate le porte delle sale codici rossi con automazioni Ditec DAS107
  • Sono state costruite ed installate vetrate fisse e mobili interne, per delimitare i flussi di passaggio delle persone a prevenzione delle infezioni Covid
  • Automatizzata l’anta scorrevole per l’uscita di sicurezza della camera calda, con automazione Ditec DAS200 Ridondante
  • Realizzati serramenti fissi per la facciata d’ingresso
  • Installate 2 barriere automatiche per l’ingresso area ambulanze con QIK80EH da 7,6 Mt di passaggio

Per la realizzazione della facciata, delle vetrate mobili e delle porte automatiche, sono stati utilizzati i profili per serramenti Ditec ALU48. Sono profili certificati, indicati per la realizzazione di serramenti che ben si abbinano a vetri con spessore importanti e che garantiscono una ottima coibentazione.

Le porte automatiche Ditec Das ed i serramenti realizzati, rispondono pienamente ai requisiti stabiliti dallo studio di architettura che ha progettato il nuovo edificio: utilizzare tutti gli accorgimenti impiantistici possibili per assicurare la riduzione dei consumi energetici ed il miglioramento del comfort aziendale.

Nordest Automazioni ha portato a termine gli impegni assunti, nonostante la complessità della commessa e la richiesta di variazione in corso d’opera, per realizzare delle vetrate scorrevoli mobili, sopravvenuta a seguito degli eventi Covid, quale misura di sicurezza per gli utenti in transito nel pronto soccorso.

C’è chi gioca coi LEGO

E chi realizza veramente un intero Pronto Soccorso

Nordest Automazioni: affidabile anche nelle commesse più difficili e complesse